A molte persone capita di provare spesso sentimenti quali sconforto e solitudine. Tali caratteristiche dell’umore possono tuttavia protrarsi nel tempo e divenire sempre più radicate e profonde, fino a connotare una condizione di depressione vera e propria. La depressione è una condizione in cui una persona si sente scoraggiata, triste, senza speranza, immotivata o disinteressata alla vita in generale. Quando questi sentimenti durano per un breve periodo di tempo si può trattare semplicemente di un periodo transitorio, ma quando durano più di due settimane ed interferiscono con l’attività quotidiana, come prendersi cura della famiglia o andare al lavoro o a scuola, è probabile che si tratti di un caso più grave di depressione.

La depressione e i disturbi d’ansia sono diversi, ma le persone affette da depressione spesso accusano sintomi simili a quelli del disturbo d’ansia, come:

  • nervosismo
  • irritabilità
  • disturbi del sonno
  • problemi di concentrazione.

Ogni malattia ha le sue cause e presenta i propri sintomi emotivi e comportamentali. Molte persone che sviluppano una delle due sintomatologie hanno una storia pregressa dell’altra. Non vi è alcuna conferma che un disturbo debba necessariamente essere correlato all’altro, ma spesso le persone soffrono di entrambe le forme.

Di seguito si propongono due strumenti di autovalutazione da scaricare.

E’ sufficiente rispondere in maniera spontanea per ricevere un punteggio in grado di fornire un’idea di inclinazione all’uno o all’altro disturbo.

Test autovalutazione ansia Test autovalutazione depressione

Commenti

commenti